Maletto: Intitolata una piazza ai due vigili del fuoco morti a Catania

Sono stati ricordati, con l’intitolazione di una piazza in via Regina Margherita, a circa 50 metri dall’incrocio con la via Umberto, Giorgio Grammatico e Dario Ambiamonte, i due vigili del fuoco in servizio al Comando di Catania, tragicamente scomparsi durante un intervento di soccorso il 20 marzo 2018. È stato il Comune a volere dedicare la piazza ai due giovani, per onorare un Corpo che sale alla ribalta solo in occasione di gravi eventi e che spesso è dimenticato. La cerimonia inizierà alle 17 con la visita del sottosegretario con delega ai VVf, senatore Stefano Candiani, del prefetto, del comandante provinciale Vvf di Catania, Giuseppe Verme nel locale distaccamento dei Vigili del fuoco volontari.

Poi un incontro al Comune, per poi muovere in corteo fino alla piazza dove avverrà la cerimonia. Saranno presenti i familiari dei due vigili scomparsi, il questore di Catania, diversi sindaci del comprensorio, oltre al direttore regionale dei Vvf, Gaetano Vallefuoco, e i vertici nazionali dell’Associazione Vvf volontari, che a Maletto ha la sede provinciale, con il presidente Luca Bonello, il suo vice Giuseppe Parrinello e alcuni consiglieri nazionali, oltre a rappresentanti dei vari Comandi e distaccamenti della Sicilia. A fare gli onori di casa, il sindaco Pippo De Luca, insieme alla Giunta e al Consiglio comunale.