Roma: Capitale di storia ed efficienza

Roma, capitale d’Italia ma anche capitale di disservizi, per l’inefficienza dei mezzi di trasporto pubblico, le strade dissestate, i cumuli di rifiuti a cielo aperto.Un ritratto agli occhi del mondo non consono per il ruolo che riveste.La Fontana del Bernini in P.zza Barberini, il Colosseo, l’Arco di Trionfo, via dei Fori Imperiali, P.zza di Spagna nota per la Fontana Barcaccia, la Fontana di Trevi, il Pantheon, P.zza Esedra, il Circo Massimo, le Terme di Diocleziano, le Terme di Massenzio, Castel Sant’Angelo, la Basilica di San Pietro, l’isola Tiberina, situata nel fiume Tevere, rappresentano un patrimonio storico universale e “petrolio” in termini di attrattive turistiche, per cui è necessario che ad un’immagine storica segua l’efficienza, l’ospitalità, la pulizia e la sicurezza.Incrementare i mezzi pubblici attraverso macchinari idonei per la salvaguardia dell’ambiente e l’assunzione di personale, estendendo l’orario di servizio fino a coprire le 24 ore.Manutenzione delle strade ed impiego di materiali di buona qualità. È necessario  che gli accumuli di rifiuti si trasformino da problema a risorsa, affinché la Regione non debba assumersi l’onere di pagare gli altri Stati per lo smaltimento dei rifiuti, quindi gestire l’immondizia alla stregua delle Nazioni che la tramutano in ricchezza. È fondamentale risollevare l’animo della popolazione dal clima di disagio e di malcontento rendendo le strade festose e la gente propositiva per il presente e il futuro.
Dr.ssa mag.le Francesca AccettaEsperta servizi al cittadino
Stefano MartinelliProtezione Civile Roma