Misterbianco: Portavoce del M5S presente in politica assente giustificata a lavoro

Sarebbe troppo assente in classe a scuola, ma fin troppo presente in aula consiliare e in politica. E’ diventato un caso mediatico nelle ultime ore la vicenda di Valentina Puglisi, insegnante di italiano al Nord  ma  allo stesso tempo  consigliera comunale del M5S a Misterbianco, incarico questo che le permette di usufruire di permessi e quindi di assentarsi spesso dalla scuola. La donna insegna già da tempo in un istituto torinese , ma a  giugno scorso è stata eletta in Consiglio Comunale alle falde dell’Etna.   Sulla propria pagina facebook  vi sono continui aggiornamenti circa il suo impegno politico e quello del MoVimento 5 Stelle. Adesso però le sue continue assenze hanno alimentato le proteste di diversi genitori e del dirigente dello stesso Istituto, tanto che l’Ufficio Scolastico Provinciale  adesso vuole vederci chiaro su questa vicenda, pur sapendo che la legge permette di concedere i permessi per l’attività politico-istituzionale visto il ruolo che ricopre al Comune di Misterbianco. Nel ponmeriggio la vicenda è su tutti i quotidiani nazionali on line e domani sulle versioni cartacee, intanto la storia è approdata anche in tv ed in serata ne ha parlato pure il Tg4. Insomma per la portavoce grillina di Misterbianco si sono accesi i riflettori nazionali: sarà ancora compatibile il suo ruolo di consigliere comunale ultra attiva e presente in Sicilia  con quello di insegnante di italiano al Nord però sempre assente? Chissà. Vedremo i risvolti.