Floresta: Secondo appuntamento con “Ottobrando 2017”

Secondo appuntamento domani, domenica 8, con la VII edizione di “Ottobrando 2017” a Floresta. In programma la XI edizione della sagra del suino nero…Tutto è pronto per il secondo appuntamento con la settima edizione di “Ottobrando Floresta 2017” in programma domani nel comune più alto della Sicilia. Dopo l’inaugurazione di domenica scorsa con la XI edizione della sagra dei “Vasola a crucchittu”, domani il tema sarà quello del rinomato suino nero dei Nebrodi con l’annessa sagra giunta alla quattordicesima edizione. L’ideatore dell’iniziativa, il sindaco Nello Marzullo, è raggiante anche per il ritorno economico sul territorio. “Ci siamo ispirati a questo – dice il primo cittadino -. In tempi di crisi, avere creato una manifestazione del genere, rappresenta un volano importantissimo per l’economia, del nostro territorio e di quello nebroideo. Basti pensare che sono diverse migliaia le persone che vengono ogni anno e per tutte le domeniche di ottobre da svariate parti della Sicilia. La qualità dei nostri prodotti non si ferma al tema domenicale delle sagre ma va ben oltre. L’unica cosa da chiedere – conclude il sindaco Marzullo – è la bontà delle condizioni climatiche”. Già pronto e funzionale il sistema di accoglienza: Marzullo ha creato anche una rete organizzativa perfetta dove ognuno sa quello che deve fare per gestire l’arrivo di migliaia e migliaia di persone in un comune piccolo. Durante la manifestazione, oltre a poter gustare e degustare i migliori prodotti tipici del territorio, sarà anche possibile visitare il locale Museo, la più grande mostra della Sicilia di “Insetti”, partecipare ai laboratori di cucina, mostre d’Arte e artigianato. L’intera giornata sarà allietata da intrattenimenti folkloristici e animazione per grandi e piccini. Saranno disponibili parcheggi e servizio di bus navetta. Dopo la sagra del suino nero di domani, gli altri appuntamenti in calendario saranno il 15 ottobre con la quindicesima edizione della sagra dei funghi, il 22 ottobre con la festa delle castagne e delle mele e il 29 ottobre conclusione con la edizione numero 37 della sagra della provola.