Maletto: Fiamme vicino alle case di contrada Roccaro Paura per residenti e allevatori e animali

Un vasto incendio è in corso in contrada Roccaro, nel Comune di Maletto. Le fiamme, secondo il racconto di alcuni testimoni, si sono sviluppate intorno alle13 nella zona del casello di Mangia Sarde, in contrada Santa Venera. Il fronte del fuoco misura circa due chilometri e si muove in direzione Randazzo. Sul posto, almeno per il momento, ci sono una squadra del corpo Forestale dotata di un’autobotte, quattro uomini della Protezione civile e i pompieri di Randazzo. Sono invece in arrivo i pompieri di Maletto, trasferiti in contrada Roccaro mentre si trovavano a lavoro vicino Biancavilla. Il rogo nella zona agricola a sud di Maletto è vicinissimo a decine di abitazioni, con i residenti molto preoccupati. Alcuni allevatori stanno facendo uscire il bestiame dalle stalle con l’intento di trasferirlo altrove.

«Tutto è iniziato a pranzo e,  nel giro di poco tempo, si è trasformato in un vero e proprio inferno», racconta a MeridioNews un cittadino dentro la sua automobile. L’uomo si trova lungo la porzione del rogo maggiormente alimentata. «Sono arrivato fino a qui per controllare l’abitazione di mia cognata e per fortuna si è bruciata solo la sterpaglia ai bordi dei muri di cinta». Poco piú avanti la situazione è decisamente piú preoccupante. Un uomo con le braccia sporche di cenere tiene in mano un tappeto bruciato, mentre la moglie rassicura qualcuno al telefono.

«Stiamo facendo uscire gli animali, ma qui il vero problema è che ci sono troppi terreni abbandonati», racconta un allevatore mentre si allontana velocemente. Lungo la piccola strada che collega il paese con la zona interessata dalle fiamme è un continuo via vai di macchine. Ai bordi dell’arteria, mentre il fuoco inghiotte le recinzioni di una casa, due persone provano a spegnere il fuoco con un tubo collegato a una fontana. Per avere la meglio sul rogo, probabilmente di origine dolosa, potrebbero volerci ancora ore.