Capo d’Orlando: Per il natale l’assessore Milone coinvolge le contrade

Lavora a 360 gradi l’assessore al Turismo ROSARIO MILONE in vista delle festività natalizie di Capo d’Orlando. Oltre al ritorno (e allargamento) del Presepe siciliano (foto in alto quello dello scorso anno) e alla IX edizione della Mostra dei Presepi, l’assessore chiede il coinvolgimento delle contrade per la rappresentazione della Natività…

“Se il presepe è il simbolo del Natale, impegniamoci perchè sia così in ogni angolo del nostro Comune”. L’assessore al Turismo di Capo d’Orlando Rosario Milone invita così le contrade orlandine ad adoperarsi per realizzare rappresentazioni della Natività in tutte le periferie in vista dell’evento più sentito dell’anno:“L’Amministrazione sistemerà le luminarie nelle contrade ma chiediamo collaborazione per ricreare al meglio l’atmosfera natalizia. L’appello è per tutti i volenterosi ad allestire presepi grandi o piccoli anche nelle zone più lontane dal centro. Se poi – prosegue l’assessore Milone – vi sono esigenze particolari riguardo materiali o personaggi da utilizzare, ci si può rivolgere all’Ufficio Turismo. Vogliamo coinvolgere tutti per fare di Capo d’Orlando un vero paese-presepe”. Oltre a quello a grandezza naturale realizzato in piazza Matteotti e in un tratto dell’isola pedonale, anche i commercianti sono stati inviati a creare presepi all’interno dei propri negozi. Nel periodo natalizio verrà lanciato un vero e proprio concorso sulla pagina Facebook del Comune per premiare, attraverso i “mi piace”, il miglior presepe realizzato dai commercianti. Dal 10 dicembre al 6 gennaio 2017 nella chiesa della Madonna di Porto Salvo, poi, si svolgerà l’ormai tradizionale Mostra dei presepi artigianali, giunta alla nona edizione e le cui iscrizioni si chiuderanno il 30 novembre e si avvale della direzione artistica di Andrea Cipriano.